Pizza integrale al farro e curcuma per energie e buonumore
30 nov 2018

Pizza integrale al farro e curcuma per energie e buonumore

Per fare funzionare il cervello nel modo giusto è necessario nutrirsi bene e fare la corretta attività fisica, controllare l’infiammazione e bilanciare la composizione dei piatti, con la giusta attenzione all’uso degli zuccheri.
In molti casi, anche l’integrazione corretta di inositolo, magnesio e curcuma, che vada ad agire dove serve, diventa un supporto importante per lo stato di benessere. Infatti, l’inositolo ha una naturale attività antidepressiva e antiansia, che agisce come un fine regolatore della respirazione mitocondriale e della utilizzazione dell’energia, dando al cervello, e all’organismo intero, possibilità energetiche decisamente migliori. Inoltre il suo uso come disintossicante (ad esempio in corso di chemioterapia) ha un valore pratico molto elevato.
La vitamina B7, o inositolo, è contenuta soprattutto nel lievito di birra, negli agrumi, nei cereali integrali, nelle noci, nelle arance e nelle banane.
Quindi ottime le ciambelle al mattino con banana e cereali integrali o una semplice insalata siciliana con arance, olive e noci. Oggi vi propongo un mix esplosivo nelle pizzette, meravigliose a merenda e ottime come pranzo veloce per accompagnare una zuppa o un pinzimonio.

Ingredienti
250 gr di farina integrale
250 gr di farina di farro integrale
300 ml di acqua
12 gr di lievito di birra fresco
1 pizzico di zucchero integrale
1 cucchiaino raso di curcuma
1 cucchiaio di olio
sale q.b.

In una ciotola mettere le due farine, aggiungere il sale, la curcuma e l’olio. Scaldare leggermente l’acqua e unire il lievito sbriciolato e una punta di zucchero integrale, mescolare e versare nella ciotola con le frine. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Lasciare lievitare 1 ora al caldo ( avvoltola in un panno).Trascorso questo tempo oliare due teglie, o rivestirle con carta forno. Stendere le pizzette direttamente dentro le teglie e lasciare lievitare altri 30’, farcire a piacere ad esempio con scarola, olive e capperi o salsa di noci e rucola o spolverarle di semi e granelle, a voi la fantasia!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.