Porri, ortaggi dietetici, gustosi e alleati del cuore assaporali nel gratin con mele in crosta croccante
24 nov 2019

Porri, ortaggi dietetici, gustosi e alleati del cuore assaporali nel gratin con mele in crosta croccante

Questo ortaggio appartiene alla stessa famiglia dell’aglio e della cipolla, ma rispetto ai suo parenti, ha un sapore più delicato e meno pungente, mantenendo, però, le note proprietà benefiche tra cui quella protettrice dai malanni invernali e quelle depurative con spiccate proprietà digestive.

E’, anche, ricco di sali minerali come ferro, sodio, potassio, magnesio, calcio e fosforo, importanti per la rimineralizzazione dell’organismo e troviamo la presenza di vitamina A, vitamina C, vitamina E, vitamina K, che contribuiscono al benessere di corpo e mente; contiene anche una buona quantità di beta-carotene, luteina e zeaxantina, degli antiossidanti che proteggono le cellule dall’invecchiamento precoce. Inoltre, vi troviamo anche amminoacidi importanti come acido aspartico, acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, leucina, fenilalanina, istidina, isoleucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.
E’ ottimo nel controllo della pressione, nella salute dei vasi sanguigni mantenendoli più elastici e, persino, per regolare il colesterolo.

Una buona notizia? Contiene pochissime calorie e, grazie alle fibre presenti, esercita un effetto saziante contrastando la sensazione di fame nervosa.
Le caratteristiche di questo ortaggio erano ben note già dai tempi degli Antichi Romani e dal popolo egizio, i quali ritenevano che curasse addirittura l’insonnia.

GRATIN DI PORRI E MELE
300 g di porri (peso da puliti)
150 g di mele (per una versione più classica usare patate o rape)
olio evo qb
sale e maggiorana qb
3/4 cucchiai di farina di riso
latte di soia qb
pangrattato o semi di girasole qb per coprire la superficie (o altro seme/decorazione per fare la crosticina)

Puliti i porri fateli a rondelle sottili e stufateli con un pò d’olio evo in un tegame coperto. Nel frattempo sbucciate le mele e quando i porri saranno morbidi unitevi le mele grattugiandole direttamente in pentola. Aggiungete la farina di riso, mescolate e unite il latte di soia, quanto basta per far sì che leghi con la farina di riso e crei un pò di crema. Aggiustate con sale e maggiorana. Trasferite in una teglia, coprite tutto con i semi di girasole e/o il pangrattato e cuocete in forno a 170-180 ° fino a doratura.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.